Vangelo delle streghe

di Morgana Commenta

Oggi torneremo a parlare del Vangelo delle Streghe, quindi cosa deve essere detto, che cosa deve includere e che cosa deve essere fatto per consacrare qualsiasi cosa a Diana.

Lo Scongiuro del Limone e degli Spilli – prima parte

La Scongiurazione al Limone appuntato con uno Spillo – Sacro a Diana
Prendete un limone appuntato con spilli di differenti colori che porta sempre buona fortuna.

Se ricevi in dono un limone appuntato con spilli di vari colori, senza però alcun spillo nero tra di essi, significa che la tua vita sarà perfettamente felice, prospera e gioiosa.

Se tra gli spilli ce n’è qualcuno di nero, puoi ancora godere di buona fortuna e salute, mescolate però con problemi di poco conto. Per limitarne la portata dei guai, dovrai compiere la seguente cerimonia e pronunciare quindi lo scongiuro che la descrive nei particolari.

Lo scongiuro a Diana

AI punto di mezza notte
Un limone ho raccolto,
L’ho raccolto nel giardino,
Ho raccolto un limone,
Un arancio e un mandarino.
Cogliendo queste cose,
Cogliendole, ho detto,
Tu, o Regina del sole,
Della luna e delle stelle,
Ti chiamo in mio aiuto,
E con quanta forza ho, a te scongiuro,
Che una grazia tu mi voglia fare.
Tre cose ho raccolto nel giardino,
Un limone, un arancio,
E un mandarino; una
Di queste cose per la mia fortuna.
Voglio tenere due
Di questi oggetti in mano,
E quello che dovrà servirmi
Per la buona fortuna,
Regina delle stelle,
Fallo rimanere in mia mano!

Qualcosa è qui omesso nel manoscritto, sicuramente i due oggetti dovrebbero essere lanciati in aria e afferrati senza guardarli e se rimane in mano il limone, la cerimonia prosegue come descritto sotto. Questo si deduce dal fatto che nella cerimonia lo scongiuro è confuso con un’indicazione in prosa su come agire.

Dicendo questo si guarda in cielo. Così trovai un limone nella mia mano e una voce mi disse:

Prendi molti spilli e conficcali con cura nel limone, spilli di molti colori; così avrai buona fortuna. Se desideri dare il limone a qualche amico, dovrai appuntarlo con spilli di molti colori. Ma se vuoi che la sfortuna colpisca qualcuno, conficca nel limone degli spilli neri.
Per fare questo devi pronunciare uno scongiuro diverso.

La seconda parte domani!

fonte IL VANGELO DELLE STREGHE (Charles Godfrey Leland)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>